Pubblicate le raccomandazioni sui trattamenti farmacologici nell’autismo

Pubblicate le raccomandazioni sui trattamenti farmacologici nell’autismo

Quali sono gli interventi farmacologici più indicati nel trattamento di bambini e adolescenti con disturbo dello spettro autistico?

Per rispondere a questa domanda sono on line le prime raccomandazioni della Linea Guida per la diagnosi e il trattamento di bambini e adolescenti con disturbo dello spettro autistico.

Il Panel ha elaborato quattro raccomandazioni sugli interventi farmacologici a cui seguiranno presto altre sulla diagnosi e gli interventi comportamentali. Obiettivo della linea guida è quello di supportare i professionisti sanitari nella definizione del percorso diagnostico-terapeutico più appropriato, condividendo tale scelta con le persone nello spettro e i loro familiari/caregivers.

L’ISS ha predisposto anche l’avvio di una sorveglianza farmacologica nazionale finalizzata a monitorare la prescrizione, l’utilizzo e gli esiti dei trattamenti farmacologici con particolare riguardo alle possibili reazioni avverse.

Formulare diagnosi accurate nei bambini e negli adulti, riconoscere i casi e indirizzarli al trattamento, indicare terapie personalizzate a seconda delle caratteristiche individuali della persona, creare una rete di sostegno e assistenza, favorire l’interazione tra medico, paziente e familiari, rendere omogenea tra le regioni la qualità delle cure. Questi i concetti chiave delle nuove Linee Guida sul disturbo dello spettro autistico redatte dall’Istituto Superiore di Sanità attraverso il Sistema Nazionale delle Linee Guida.

Istituto Superiore di Sanità